San Giovanni a #Navelli (#Laquila)

La bellezza e il silenzio

Chiesa abbandonataSan Giovanni a Navelli
stazione di preghiere
tornate indietro dal capolinea
a nascondersi in soffitta

Patina di muffa
su Santi mutilati
e angeli addormentati sul muschio
con ali trespoli d’uccelli

Sull’altare un topo
finto agnello rosicchia
peccati duri come pietra

Ossidato un calice
sul bordo una mezzaluna
a ricordare la bocca del prete

Sbatter d’ali, piccioni
a voler scongelare mimiche
imbalsamate in implori sterili
e da una lama di luce
s’avvita polvere
forfora d’omelie

Pavimento ribelleSan Giovanni a Navelli
monito a piedi dileguati
non meritarono l’appoggio

S’avvertono respiri alle spalle
nel morbido umido silenzio
tenta stirare
il velo su anime sconfitte
persero redenzione

Fuori, radici d’alberi
strozzano il portone
punito
mai si chiuse a blasfemi

Squarcio di fulmine
campana girata
a megafono del vento
invettive di morti
ulularono ai peccati

Michael Santhers

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...