eventi

Dopo 1586 giorni dal sisma, firmato l’accordo di programma


Si tratta di un accordo di programma di cui all’art. 34 del D.Lgs. 267/2000 ed agli artt. 8bis e 8ter della L.R. 18/1983 con la Provincia di ‪#‎Laquila‬ che, contrariamente a quanto sostenuto dal Comune di ‪#‎Navelli‬, previa valutazione della documentazione trasmessa, ha rilevato una valenza urbanistica del Piano di ‪#‎Ricostruzione‬ e, dunque, ha richiamato la necessità di procedere all’approvazione dello stesso mediante la sottoscrizione di tale accordo. Infatti, ai sensi e per gli effetti dell’art. 67quinquies della Legge 7 agosto 2012 n. 134, i Comuni hanno la possibilità di predisporre piani di ricostruzione solo con natura strategica qualora siano conformi ai vigenti strumenti comunali di pianificazione. Evidentemente il Piano di Ricostruzione dei centri storici di Navelli e della frazione di ‪#‎Civitaretenga‬, avendo per la Provincia una valenza urbanistica, introduce delle modifiche a detti strumenti di pianificazione. Occorre evidenziare che tale “intesa”, diversamente da quelle firmate dall’allora Commissario Delegato per la Ricostruzione Gianni ‪#‎Chiodi‬, con cui il piano veniva approvato sia sotto il profilo urbanistico che economico-finanziario, riguarda soltanto i contenuti e le previsioni urbanistiche del Piano di Ricostruzione e non la stima programmatica dei costi con la sua articolazione temporale che, invece, attiene alla struttura deputata alla verifica della quantificazione, della sostenibilità e della ammissibilità dei contributi, ovvero l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere, con sede a Fossa, che ad oggi avrebbe eseguito e discusso con il Comune l’istruttoria del Piano al fine di ottenere il cosiddetto “nulla osta”.

 

“PROVINCIA L’AQUILA: FIRMATA INTESA SU PIANO DI RICOSTRUZIONE NAVELLI”

NEWS_155062

L’AQUILA – Questa mattina è stata sottoscritta dal presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio Del Corvo, e dal vice sindaco di Navelli, Paolo Federico, l’intesa relativa al piano di ricostruzione del paese.

“Il piano di Navelli – dichiara il presidente – rappresenta un traguardo di immenso valore per il territorio. Un piccolo centro dal fascino medievale che nel territorio della provincia si distingue per la sua bellezza e che custodisce grandi ricchezze riconosciute oltre i nostri confini, compie un importante passo verso la ricostruzione e la sua rinascita”.

“Un momento che vuol dire molto per il nostro paese e non solo – afferma Federico – sono assolutamente entusiasta per la firma, frutto di una vincente sinergia tra Comune e Provincia che prevede il recupero del borgo storico di Navelli e della frazione di Civitaretenga, dove verranno ristrutturati e ricostruiti gli edifici danneggiati dal sisma del 2009, secondo le caratteristiche di decoro urbano, storico e architettonico che hanno contribuito a dare a Navelli, nel 2007, il titolo di borgo più bello d’Italia”.

About these ads

2 commenti su “Dopo 1586 giorni dal sisma, firmato l’accordo di programma

  1. Vorrei capire cosa succede nel paese di nascita di mia madre Lidovina Di Pillo, mia figlia c’è stata in agosto e dice che è ancora tutta chiusa e transennata, caspita, ma sono passati quattro anni, possibile che non si sia ancora fatto niente?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...