sede municipale navelli

Navelli, ricostruzione sede municipale


E’ scaduto lo scorso 16 marzo il bando di gara, mediante procedura aperta ex art. 54 e 55 D.lgs. 163/2006, per l’appalto dei lavori di “Demolizione e ricostruzione della sede municipale di Navelli”, resa inagibile dal sisma del 6 aprile 2009.

L’opera rientra nel Programma di Interventi approvati dal Commissario Delegato alla Ricostruzione con Decreto n. 64 del 16 giugno 2011 per un importo di € 1.721.347,51 trasferito qualche mese fa al Comune dal Funzionario Delegato titolare della “Gestione stralcio per la contabilità speciale”, Aldo Mancurti, Capo del Dipartimento per lo sviluppo delle economie territoriali della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

quadro economico progetto sede municipale navelli

Quadro economico del progetto esecutivo predisposto dall’Arch. Massimiliano Monetti, denominato “progetto per la ricostruzione della nuova sede municipale”, approvato con Deliberazione di Giunta comunale n. 14 del 12.02.2013

Con determinazione n. 65 del 06.11.2011 da parte del Responsabile dell’Ufficio Tecnico Ing. Gianluca Caramanico si è proceduto ad affidare l’incarico di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva per la realizzazione di detta opera all’Arch. Massimiliano Monetti, con sede a Chieti Scalo in via Colonnetta n. 39, per l’importo complessivo di € 77.235,00, a cui andranno sommati Iva e oneri contributivi, a seguito di una procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara e con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Ma chi è l’Arch. Massimiliano Monetti?

A meno che non si tratti di un caso di omonimia, dal sito Europaconcorsi l’Arch. Massimiliano Monetti risulta essere (o forse lo è stato in passato) uno dei “collaboratori”, insieme al Tecnico comunale, l’Ing. Gianluca Caramanico, dello Studio Euresis il cui titolare è l’Ing. Rocco Di Ciero.

europaconcorsi europaconcorsieuropaconcorsi

team studio euresis

Visitando il sito di questo studio tecnico, con sede presso Galleria Karol Wojtyla n°24 Sambuceto – San Giovanni Teatino (CH), si scopre che tra i vari lavori realizzati vi sono:

La sede municipale provvisoria
sede municipale provvisoria navelli
II moduli abitattivi provvisori 

moduli abitativi provvisori navellimoduli abitativi provvisori civitaretenga

Il recupero del centro storico di Navelli
recupero centro storico navelli
Il volume “Il Settecento a Navelli”
il settecento a navelli
Il volume “L’Ottocento a Navelli”

l'ottocento a navelli

About these ads

Un commento su “Navelli, ricostruzione sede municipale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...